Dynamic AI

DYNAMIC AI Automated Intelligence

banner10dynamic
Permette un accesso semplificato al database aziendale per decisioni strategiche nel proprio business

Le prime versioni di Dynamic AI sono state sviluppate tra il 1998-2000, quando Internet era giovane e la condivisione delle informazioni diffuse tramite computer era appena all’inizio. AI è stato originariamente definito come "Application Interface" e le prime versioni di Dynamic AI miravano ad essere delle interfacce utente guidate verso i  database aziendali.

Le prime implementazioni dimostravano che utilizzando una interfaccia browser nativa e completa non solo per gli utenti finali, ma anche per gli amministratori per gestire completamente la parte progettuale e di design, era efficace e necessitava di poca manutenzione. Il fatto di essere completamente basato su browser, per gli utenti finali rappresentava un grande vantaggio per la possibilità di raggiungere le informazioni  rilevanti da qualunque parte tramite una connessione LAN o internet.

La capacità di adattare le interfacce utente è stata la  chiave di volta per l’evoluzione di Dynamic AI. Gli utenti potevano utilizzare diverse versioni di browser per accedere con Dynamic AI con diverse dimensioni di schermo con  connessioni lente o  connessioni  veloci WAN e LAN. Gli utenti potevano desiderare lingue diverse e diverse impostazioni in base al loro paese, così come potevano avere diritti di accesso diversi alle informaizoni.

La combinazione dei  diritti-utente, dei privilegi e dei ruoli con il database back-end  definite con Dynamic AI  come Application Interface era valida ed efficace per accedere ai dati aziendali.

Essendo una installazione basata su server collegati alla banche dati  non era necessario  installare nulla sul lato client, e la dinamicità delle informazioni rendevano Dynamic AI una scelta perfetta per dare agli utenti finali l’accesso alle informazioni aziendali. L’aggiunta delle caratteristiche di write-back permettevano anche  l’utilizzo per affrontare anche i dati di manutenzione compiti.

Con l’introduzione di funzione di ricerca, aggregazione e filtri dei dati combinati con potenti funzioni drill-down, collegate con design ad-hoc design ha cambiato la definizione di AI da una piattaforma di Interfaccia Applicativa a diventare una piattaforma per “Activated Information”. AI come "Activated Information” ha dato agli utenti finali numerose opzioni èer ottenere le informazioni richieste nel formato e ad un livello che soddisfava le loro reali necessità ,  assicurando nello stesso tempo agli amministratori e agli sviluppatori un controllo completo inpiena sicurezza per l’accesso ai report e alle informazioni .

In quanto piattaforma per  “Activated Information” compatibile con tutti i maggiori database leader del mercato, Dynamic AI p cresciuto in molti scenari diversi in tutto il mondo utilizzato da  organizzazioni e industrie di diverse dimensioni.

Dynamic AI oggi è usato nelle banche, istituti finanziari, benessere, immobiliari, utility, trasporti e logistica, telecome varii servizi settoriali e industriali.

Caratteristiche Tecniche di Dynamic AI
Le applicazioni Dynamic AI agiscono come un punto di accesso all’informazione in ambienti  applicativi multi-tiered .

Connesso via OLEDB o ODBC ai database, l’applicazione  Dynamic AI ospitata da un server Microsoft Internet Information è il server centrale vitale delle informazioni per gli utenti e gli amministratori.

Dynamic AI è connesso direttamente alla produzione in background, data-warehouse o test-database e comunica con i  database attraverso SQL. I database in background possono essere database compatibili  ODBC/OLEDB SQL; tipicamente i dataase usati con Dynamic AI sono : Microsoft SQL Server, Oracle, IBM DB2, MySQL, Sybase, Microsoft Access, Microsoft Excel, PostGreSQL o Pervasive SQL.

Come applicazione IIS, possono essere usate le misure di sicurezza standard con Dynamic AI tipo SSLe certificati  client, allos tesso tempo le applicazioni  Dynamic AI possono essere raggiunte attraverso  LAN, WAN o  internet in base al tipo di configuraizone scelto.

Con una interfaccia utente basata totalmente su  HTML tutto l’uso, sviluppo e amministrazione è fatto attraverso un browser internet standardcome  Microsoft Internet Explorer, Firefox, Safari, Chrome e Opera.

Join-builder e dynamic SQL
Sebbene Dynamic AI è semplice nel design quando si crea un report  basato su una tabella o vista database, l’applicazione permette un certo numero di livelli di layer per dare agli utenti la piena flessibilità di segmentare e disegnare i dati e agli amministatoiri un controllo pieno per l’accesso ai dati e ai database.

Dynamic AI offre l’opportunità di creare report sulla base di viste  Dynamic AI SQL  come anche basate su sorgenti dati basatiu su viste  Dynamic AI Join-builder. Oltre ad essere un layer SQL completamente nativo tra il report e il database dove le manipolazione SQL specifiche possono essere gestite, le viste Dynamic AI possono prendere un certo numero di variabili  run-time come parametro per l’esecuzione SQL.

I parametri delle viste Dynamic AI possono essere per esempio: controllate dal dizionario, gli account utente, i ruoli utente, ib, dall’input a run-time, da liste drop-down selezionate specialmente usate per il partizionamento dei dati etc.

Oltre ad offrire una esclusiva possibilità di generare sorgenti dati in forma di viste che non sono possibili senza stored procedure etc. nei databse tradizionali, le viste Dynamic AI offrono anche il beneficio che possono essere gestite direttamente da una interfaccia  browser rendendo l’installazione di struemnti di sviluppo obsoleta.

Sviluppo Distribuito e personalizzazione
Poichè è completamente basato su browser nell’uso, nell’amministrazione e nello sviluppo, Dynamic AI è la soluzione ideale  per realizzare soluzioni per lo sviluppo di lavori distribuiti. nelle grandi organizzazioni. Questo è particolarmente utile poichè gli utenti possono cooperare attraverso i loro dipartimenti, locazioni e anche attraverso diverse società .

Per ogni organizzazione la funzionalità di controllare e gestire i diritti degli utenti per ogni signolo utente è un vantaggio. In diverse situazioni gli utenti finali possono beneficiare nell’avere alcune funzionalità e la libertò di manipolare e personalizzare i report.

Dynamic AI offre diversi livelli di personalizzazione, da un accesso completo ai databasee connessi, creazione Di viste e Join Dynamic AI, per creare report con funzionalità complete, condizioni, regole, filtri, drill, specifiche drill-down, forms, sub-forms etc. per controlare l’accesso alle parti delle funzionalità di Design, disegno di report Ad-hoc per azioni di colonne con tecniche  drag-drop e Intelligenza Automatizzata.

Per gli utenti finali che usano Dynamic AI soltanto di tanto in tanto, le funzioni drag-drop e le azioni basate sulle colonne del report possono essere il modo più semplice ed intuitivo per personalizzare i report e dashboards o anche per creare autoamticamente dashboards usando Automated Intelligence. Nessuna metodologia di Design o codifica è richiesta.

Gli utenti più avanzati possono beneficiare dell’Ad-hoc Design e anche della possibilità di salvare nuovi disegni predefiniti e restringere gli utenti in gruppi.

Gli sviluppatori apprezzeranno l’accesso completo alle funzionalità di Design, ma gli amministratori e altri sviluppatori posson ancora controllare chi può disegnare e controllare e proteggere lo sviluppo utilizzando distinti utenti e gruppi.

Le numerose combinazioni di disegno e i permessi di accesso ai dati danno alle organizzazioni che usano Dynamic AI un ampio range di opzioni ’er creare gli ambienti più  effettivi e flessivili di reporting.

L’accesso alle funzionalità di design anche per normali utenti finali hanno dato un fattore maggiore di successo con Dynamic AI tra utenti e organizzazioni ed è un elemento importante per mantenere i report e le risorse informative correnti e rilevanti ad ogni cambiamento nel business e nelle esigenze di controllo. Lo sviluppo iterativo di reports - in alcuni casi interessando vari gruppi di utenti - assicura che  Dynamic AI  si mantiene come valida risorsa intelligente.

Da Ad-hoc alla manipolazione Drag-drop
La modalità più rapoda e sempilce per perrsonalizzare singoli report in Dynamic AI è rappresentata dalle azioni basate su colonna e la manipolazione via drag-drop.

Un ulteriore beneficio dall’uso del drag-drop manipulation è che la funzionalità supporta l’uso di Dynamic AI su computer touch screen ed eventualmente vari altri sistemi di interfaccie basate sul tocco che potranno arrivare in futuro.

L’uso basato sul Toccp di Dynamic AIè una implementazione reale di "informazioni a portata di mano" 

Opzioni di output di Dynamic AI
L’interfaccia di Dynamic AI è mantenuta la più pulita ed uniforme possibile. Questo assicura che la concentrazione rimane sulle informazioni prodotte con un look prof3essionale con un formato veramente utile.

Dynamic AI ha un certo numero di stili di default styles precostruiti, butma che possono essere liberamente e completamente estesi per soddisfare ogni tipo di bisogno e ogni standard della ditta.

La concentrazione sul design assicura che i report possono essere usati così come sono prodotti sullo schermo senza che gli utenti finali debbano perdere tempo sulla formattazione dell’output. I report Dynamic AI possono essere stampati direttamente dal browser, sopediti via email con le edition Server ed Enterprise e opzoinalmente convertit in  formato PDF se è installata la relativa opzioni solo per le edition Server/Enterprise. Nel caso in cui  l’opzione PDF non è installata centralmente , ogni report può essere stampato in PDF sul client utilizzando quaolsiasi altra tool PDF installato.

In alcuni casi l’informazione prodotta nel report Dynamic AI report deve essere parte di o usata in report addizionali e manipolata in, ad esempio, Excel. Per questo Dynamic AI supporta l’esportazione dei dati in  Excel, Word, CSV, Fixed e  XML.

L’esport Excel può essere impostato come report lincato in Excel, permettendo il refresh del report output durettamente dll’interno di Excel quando richiesto - senza neanche visualizzare Dynamic AI nel browser. I report lincati supportano anche filtri, partizioni, parametri liberi etc. per assicurare che l’utente finale possa cambiare filtri rilevanti quando richiesto direttamente in Excel.

Quando si esporta l’output, è disponibile una opzione drill-out per permettere anche funzionalità drill-down dei report Dynamic AI alle applicazioni esterne come  Excel, Word, ed E-mail. Quando è attivato il drill-down, Dynamic AI apre automaticamente un browser e richiede il nome utente e la password prima di presentare le specifiche drill-down richieste. La funzionalità drill-out supporta anche il "drilling" a livello form del dettaglio lista dei record.
Integrazione con le applicazioni
Come estensione naturale di Dynamic AI e delle opzioni di esportazione, live reports, dashboards e form possono essere integrate in qualsiasi applicazione esterna che può visualizzare i contenuti in un browser integrato tramite l’esecuzione di un url iniziale al report Dynamic Ai richiesto.

La richiesta può essere sia una stringa rappresentante un Url in una FORM dall’applicazione esterna a Dynamic AI.  Lo specifico link come anche i parametri, filtri e le opzioni di output sono documentate nella sezione integrata della documentazioe disponibile del report in ogni singolo report Dynamic AI report.

Perferiche Mobili e  Dynamic AI
Dynamic AI può essere utilizzando su tutte le periferiche mobili che sono in grado di visualizzare contenuti web in un browser,  Dynamic AI è disponibile ovunque e in ogni momento in cui occorre. ynamic AI è ottimizzato per essere efficiente acnhe per le periferiche Mobili,.

Specifico per IPhone/IPod Touch:

Con l’introduzione dell’Iphone e Ipad con touchscreen  includendo processori veloci, schermi più grandi, WIFI, 3G e opzioni Edge connectivity, l’uso mobile di Dynamic AI è diventanto ancora più rilevante. pre supportare ulteriormente il tipo di  periferica introdotta da Apple, Dynamic AI è stato esteso nel  2007 per riconoscere l’ iPhone / iPod e presentare in tal caso dei menu specifici standard di iPhone standard come anche una interfaccia di navigazione specifica. 

Confronta le versioni Download  Filmati Portale dimostrativo





Per poter lasciare un commento ti devi loggare!